Istituto Comprensivo "D. R. Chiodi" > Circolari > Comparto Istruzione e Ricerca – Sezione Scuola
Ultima modifica: 26 Ottobre 2021

Comparto Istruzione e Ricerca – Sezione Scuola

Proclamazione di sciopero di tutto il personale amministrativo, informatico e con mansioni remotizzabili e telelavorabili del pubblico impiego e relative partecipate indetto da Smart Workers Union per l’intera giornata del 28 ottobre 2021. Adempimenti previsti dall’Accordo sulle norme di garanzia dei servizi pubblici essenziali del 2 dicembre 2020 (Gazzetta Ufficiale n. 8 del 12 gennaio 2021) con particolare riferimento agli artt. 3 e 10

Cir n° 36

Roma, 26.10.2021

Ai Docenti

al DSGA 

al Personale ATA 

SITO WEB

OGGETTO: Comparto Istruzione e Ricerca – Sezione Scuola. Proclamazione di sciopero di tutto il personale amministrativo, informatico e con mansioni remotizzabili e telelavorabili del pubblico impiego e relative partecipate indetto da Smart Workers Union per l’intera giornata del 28 ottobre 2021. Adempimenti previsti dall’Accordo sulle norme di garanzia dei servizi pubblici essenziali del 2 dicembre 2020 (Gazzetta Ufficiale n. 8 del 12 gennaio 2021) con particolare riferimento agli artt. 3 e 10

L’Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio con Nota Prot  0045863 del 23.10.2021 ha reso noto quanto segue: 

Si comunica che la Smart Workers Union ha proclamato “uno sciopero di tutto il personale amministrativo, informatico e con mansioni remotizzabili e telelavorabili del pubblico impiego e relative partecipate inclusi (…..) personale amministrativo del comparto scuola (….) compresi gli insegnanti in regime di didattica a distanza, su tutto il territorio nazionale per l’intera giornata del 28 ottobre 2021”. Poiché, l’azione di sciopero sopraindicata interessa il servizio pubblico essenziale “istruzione”, di cui all’articolo 1 della legge 12 giugno 1990, n. 146, e alle norme pattizie definite ai sensi dell’articolo 2 della legge medesima, il diritto di sciopero va esercitato in osservanza delle regole e delle procedure fissate dalla citata normativa.

Si informano pertanto i genitori che la mattina dello sciopero l’ingresso nell’edificio scolastico sarà consentito ai minori solo se potranno essere assicurati la vigilanza e la presenza in servizio dei docenti, anche attraverso la riorganizzazione dell’orario scolastico che potrà subire riduzioni. In tal le famiglie degli alunni saranno informate per lasciare in anticipo i locali della scuola

 

Il Dirigente Scolastico 

Prof. Salvatore MONTESANO