Istituto Comprensivo "D. R. Chiodi" > Circolari > Comparto Istruzione e Ricerca. Proclamazione sciopero UNICOBAS SCUOLA del 18 settembre 2019
Ultima modifica: 4 Settembre 2019

Comparto Istruzione e Ricerca. Proclamazione sciopero UNICOBAS SCUOLA del 18 settembre 2019

Si comunica che la Federazione Unicobas Scuola ha proclamato lo sciopero nazionale per l’intera giornata per tutto il personale ATA ed ITP di ruolo e non della scuola pubblica italiana per mercoledì 18 settembre 2019

Roma, 04/09/2019    

A tutto il personale  scolastico

docente ed ATA

SEDE

CIRC.  n. 4

A.P.

OGGETTO: Comparto Istruzione e Ricerca. Proclamazione sciopero UNICOBAS SCUOLA del 18 settembre 2019;

         Con lettera prot. n° AOOUffGab 26766 del 03.09.2019, l’Ufficio Gabinetto del MIUR ha reso noto quanto segue: “Si comunica che la Federazione Unicobas Scuola ha proclamato lo sciopero nazionale per l’intera giornata per tutto il personale ATA ed ITP di ruolo e non della scuola pubblica italiana per mercoledì 18 settembre 2019”

         Poiché le azioni di sciopero in questione interessano il servizio pubblico essenziale “istruzione”, di cui all’art. 1 della legge 12 giugno 1990, n. 146 e successive modifiche ed integrazioni e alle norme pattizie definite ai sensi dell’art. 2 della legge medesima, il diritto di sciopero va esercitato in osservanza delle regole e delle procedure fissate dalla citata normativa.  

         Per opportuna conoscenza si comunica che all’Albo sindacale docenti  (atrio) e ATA (Uffici di Segreteria) è affissa copia della comunicazione dello sciopero di cui all’oggetto.

       Si comunica che questa circolare vale come avviso scritto per informare le famiglie, che per quel giorno, causa sciopero, non si garantisce il regolare svolgimento delle lezioni.Le SS. LL. porranno la massima cura nell’adempimento richiesto, controllando l’avvenuta firma da parte dei genitori. Le docenti di scuola dell’infanzia adotteranno ogni utile mezzo per la comunicazione di quanto sopra alle famiglie.

   Il Dirigente Scolastico

(Dott. ssa Incoronata Sarni)